Quarti di finale della Coppa del Mondo FIFA 2022 - Olanda vs Argentina

FIFA Coppa del Mondo

2022-12-09

Eddy Cheung

I quarti di finale della Coppa del Mondo FIFA 2022 sono finalmente alle porte! Con solo 8 squadre rimaste, le cose stanno iniziando a scaldarsi davvero dopo molte prestazioni roventi e uno storico ribaltamento negli ottavi di finale.

Quarti di finale della Coppa del Mondo FIFA 2022 - Olanda vs Argentina

Ma le cose arriveranno sicuramente a un punto di ebollizione quando due dei favoriti del torneo si scontreranno in un vero classico della Coppa del Mondo quando l'Olanda incontrerà l'Argentina venerdì al Lusail Iconic Stadium alle 19:00 GMT.

Correre come un orologio?

Il cammino dell'Olanda verso i quarti di finale è stato semplice come vengono. Con 2 vittorie nella fase a gironi - contro Senegal e Qatar - e un pareggio contro l'Ecuador, la squadra olandese è passata in testa al Gruppo A con 7 punti e 5 gol, avendo subito solo una volta.

Negli ottavi di finale, hanno affrontato una giovane squadra statunitense con molto da dimostrare. Riuscendo a mantenere l'Inghilterra sullo 0-0 e, cosa più importante, avendo avuto le migliori possibilità dei due, ci si aspettava che gli Stati Uniti potessero essere all'altezza della sfida e rendere la vita difficile agli olandesi.

Tuttavia, non è stato così, poiché gli olandesi sono riusciti a prendere il controllo completo del gioco fin dall'inizio, giocando a calcio con passaggi rapidi e non permettendo agli Stati Uniti di vedere gran parte della palla.

Infatti, il primo gol della partita sarebbe arrivato da un fantastico giocatore collettivo, dove dopo un totale di 20 passaggi, l'olandese Dumfries ha messo una palla fantastica in area per Memphis Depay che ha segnato con un tocco clinico di prima.

Dopo un secondo gol che era praticamente la copia carbone del primo, gli USA sono riusciti a reagire ritirando un gol, dando loro un'ancora di salvezza per il ritorno in partita. La speranza di una svolta non è durata a lungo, tuttavia, subito dopo, Dumfries ha messo da parte l'ennesima occasione creata dalle fasce per regalare all'Olanda una vittoria convincente e un'esibizione clinica sotto porta che avrebbe sicuramente regalato ai difensori argentini alcuni incubi prima della partita.

Da meno a più

L'Argentina è arrivata notoriamente a questa Coppa del Mondo sulla scia di una striscia di imbattibilità di 36 partite, solo per perdere la prima partita contro i pesciolini dell'Arabia Saudita in quello che è stato sicuramente uno dei più grandi shock della coppa.

Tuttavia, invece di lasciare che questa sconfitta gli desse alla testa e permetterle di ostacolare la loro corsa alla Coppa del Mondo, i giganti sudamericani si sono ripresi con solide vittorie contro Messico e Polonia, guidati da prestazioni impressionanti del loro capitano, Lionel Messi.

Non è stato molto diverso quando hanno incontrato una focosa squadra australiana negli ottavi di finale, dove Lionel Messi avrebbe festeggiato la sua millesima presenza aprendo le marcature con un rasoterra caratteristico e un sinistro tra 3 difensori che ha lasciato il portiere impotente.

Julian Alvarez avrebbe continuato a realizzare un gol sensazionale espropriando il portiere australiano dalla palla, un errore che ha lasciato Alvarez con un tiro libero a porta aperta. Tuttavia, la partita non era finita poiché l'Australia è riuscita a fermarne uno grazie a un'enorme deviazione su un tiro che non era nemmeno diretto in porta.

Lionel Messi ha dato il meglio di sé nel 2° tempo, mettendo in scena uno spettacolo per i tifosi e offrendo 3 assist su un piatto d'oro ai suoi compagni di squadra. Sfortunatamente, ricordando la loro campagna di Coppa del Mondo 2014, tutte quelle possibilità sono state brutalmente sprecate, lasciando l'Argentina pericolosamente vicina a un pareggio dell'ultimo minuto che è stato fermato solo da una magnifica parata di Martinez.

Anche se il punteggio di 2-1 non racconta davvero la storia di quanto fosse a suo agio l'Argentina in questa partita, a meno che non riesca a cogliere le occasioni contro l'Olanda, è destinata a soffrire.

Battaglia di due giganti

Appassionati di calcio di tutto il mondo stanno decisamente sbavando in uno degli incontri più succosi che la Coppa del Mondo abbia prodotto finora. 

Mentre l'Olanda vanta un record complessivo migliore contro l'Albiceleste - con quattro vittorie e due pareggi in nove partite, quando si tratta di Coppa del mondo di calcio sono alla pari, ognuno con 2 vittorie e 1 pareggio.

L'ultima volta che si sono incontrati è stato nel 2006, quando l'eroismo ai calci di rigore di Sergio Romero ha portato l'Argentina ad avere la meglio.

Una statistica molto significativa, tuttavia, è che l'Olanda non ha mancato di vincere una partita dei quarti di finale dal 1994, mentre l'Argentina è passata da questo turno solo una volta nelle ultime 4 coppe.

Inoltre, ora è l'Olanda che arriva in questa partita con un'impressionante striscia di imbattibilità, che ora è cresciuta fino a 19 partite.

Aspettatevi un sacco di eccitazione e chiamate ravvicinate in questa partita, poiché entrambe le squadre con una mentalità offensiva spingeranno per la vittoria. A quota 2.50 at Avanti, l'over sembra molto allettante su questo!

Ultime novità

I siti di scommesse possono vietare gli scommettitori?
2023-01-25

I siti di scommesse possono vietare gli scommettitori?

Novità