5 miti sulle scommesse sportive demistificati

Novità

2022-10-12

Una volta considerate un argomento tabù, le scommesse sono ora la nuova norma nel settore sportivo. Le persone hanno piazzato scommesse fin dai tempi antichi, con i primi resoconti greci e romani che mostravano che le persone scommettevano su battaglie atletiche e gladiatorie. In anni recenti, scommesse sportive online si è evoluto in un passatempo popolare, in cui gli scommettitori scommettono su eventi sportivi per prevedere con precisione i risultati di diversi giochi e possibilmente fare soldi.

5 miti sulle scommesse sportive demistificati

Nel corso degli anni, il mainstream e i social media hanno spesso cercato di evidenziare alcune scappatoie nelle scommesse sportive. Mentre alcune osservazioni potrebbero essere valide, un buon numero non ha fondamento. Questo, a sua volta, ha creato un terreno fertile per il radicamento di vari miti. C'è sempre la possibilità che qualcuno interessato alle scommesse sportive si sia imbattuto in diversi miti, la maggior parte dei quali falsi. Quindi, senza ulteriori indugi, questo articolo cerca di sfatare alcuni dei più grandi miti delle scommesse sportive.

I bookmaker sanno meglio

Negli ultimi anni, i siti di scommesse sportive online sono riusciti a farsi sembrare un'autorità. Ad esempio, ogni volta che le quote elevate non vengono confermate e molte scommesse vengono perse, la maggior parte degli scommettitori è costretta a pensare che i bookmaker abbiano già previsto il risultato.

In verità, i bookmaker sono solo individui che utilizzano alcuni software che sono ugualmente inclini a commettere errori e false stime. Di conseguenza, in alcune occasioni, sono tenuti a trascurare alcuni dettagli critici. Questo di solito è comune tra le leghe di livello inferiore e alcuni scommettitori intelligenti sono solitamente pronti a balzare e fare una "uccisione".

Seguire un tipster "provato" è un modo sicuro per vincere

Alcune persone hanno una storia di fare una serie di previsioni corrette quando scommesse sugli sport. In verità, chi arriva a condividere le proprie previsioni tende ad avere più successo di un giocatore medio. Invece di passare giorni ad analizzare le squadre, la maggior parte dei giocatori sceglie di iscriversi a un servizio di mance. Un mito comune tra i giocatori è che gli informatori offrano un modo sicuro per vincere, il che è in gran parte falso.

In verità, qualsiasi informatore professionista è come chiunque scommetta sugli sport. L'unica differenza è che passano lunghe ore a cercare di scegliere i fiammiferi, dato che questo è il loro lavoro quotidiano. Tuttavia, questa non è una garanzia che forniranno previsioni corrette in modo affidabile. Dopotutto, sono persone con i loro successi e mancati.

I giochi sono fissi

Agli scommettitori sportivi viene fatto credere nell'esistenza di qualche influenza esterna che manipola i risultati del gioco. In quanto tali, gli scommettitori che sognano di realizzare scommesse sportive redditizie spesso vedono ogni grande sconvolgimento come una prova inconfutabile che "le partite sono risolte"

In verità, è quasi impossibile per un allibratore fissare l'esito di una partita. Dopotutto, la maggior parte dei professionisti là fuori si concentra sulla massimizzazione del proprio successo e non su una vincita media. Inoltre, le autorità vigilano e adottano tutte le misure note per garantire che tali pratiche non abbiano spazio negli sport moderni. Quindi, sì, potrebbero esserci cattive chiamate, incoerenze tattiche o giocatori con prestazioni insufficienti, ma le possibilità di influenzare una decisione particolare sono scarse.

I giocatori con bankroll elevati hanno maggiori possibilità di vincita

C'è una convinzione comune che grandi bankroll aiutino a sbloccare le vincite. Questo mito è spesso prevalente dopo un buon fine settimana in cui la maggior parte dei favoriti ha vinto le partite. Nelle scommesse sul calcio, se un giocatore scommette $ 1.000 sull'Arsenal per vincere in casa con una quota di 1,2, può facilmente intascare $ 200 in una buona giornata, a differenza di sostenere lo sfavorito con una quota di 5,00 e puntare $ 50. La "nozione di grande bankroll" spesso fa cadere gli individui nella trappola del disprezzo per se stessi, specialmente quando vede un grande spendaccione realizzare rapidamente enormi profitti.

In verità, un grande bankroll non rende facile vincere per un giocatore. In effetti, il rischio è di gran lunga troppo significativo per un high roller. Pertanto, qualsiasi scommettitore dovrebbe prestare attenzione quando affronta la tentazione di scommettere in grande, poiché ciò potrebbe avere profonde implicazioni finanziarie.

Il pubblico ha sempre torto

In altre parole, più una scommessa particolare viene scommessa, minori sono le possibilità che si manifesti la previsione. È interessante notare che è opinione comune che gli scommettitori esperti siano sempre un gradino al di sopra degli scommettitori occasionali. Pertanto, gli scommettitori più esperti tendono ad andare contro il pubblico automaticamente.

In verità, ci sono centinaia di "partite sovraccariche" in cui i favoriti emergono vittoriosi. Le statistiche mostrano che gli scommettitori di maggior successo hanno una percentuale di vincita del 53 -55%. Pertanto, non schierarsi con il pubblico solo perché il 70% delle scommesse sono i favoriti in casa è sconsiderato.

È sorprendente vedere molti scommettitori innamorarsi di miti comuni. Invece di ascoltare fatti "infondati" che non sono giustificati dalle statistiche, la cosa migliore che un giocatore può fare è fare la dovuta diligenza da parte sua. Il successo nelle scommesse di solito consiste nel fare scelte informate. Quindi chiunque scommetta sugli sport dovrebbe sempre essere entusiasta di seguire suggerimenti informati sulle scommesse sportive basati su un'analisi obiettiva.

Ultime novità

Chi diventerà il Baseball Hall Famers nel 2023?
2022-11-30

Chi diventerà il Baseball Hall Famers nel 2023?

Novità