Novità

November 15, 2021

Le parti più importanti della carriera di Connor McGregor nell'UFC finora

Alessandra Rossi
WriterAlessandra RossiWriter
ResearcherMatteo BianchiResearcher

Uno degli atleti più memorabili di tutti i tempi, e sicuramente uno dei più grandi atleti dell'era moderna, Connor McGregor è un enigma. Diamo un'occhiata alla sua carriera.

Le parti più importanti della carriera di Connor McGregor nell'UFC finora

Debutto in UFC di Connor McGregor

Conor McGregor ha debuttato all'Ericsson Globe (ora Avicii Arena) di Stoccolma nel 2013, non stava solo pensando al suo primo incontro, ma stava pianificando un'acquisizione da parte dell'UFC.

Il 6 aprile di quell'anno, il 24enne era solo il secondo atleta irlandese a combattere per l'UFC. Connor si è messo a lavorare su Brimage con precisione, mandando l'americano al tappeto al primo round e guadagnando a McGregor il suo primo premio Knockout of the Night. Il commentatore delle MMA Kenny Florian ha gridato: "Ecco perché tutti parlano di Conor McGregor!"... Se solo avesse saputo che bella prefigurazione avrebbe fatto.

Per la prima volta Connor è stato il protagonista della Fight Night della UFC

Con solo due incontri all'attivo di Connor, l'UFC aveva già considerato McGregor una cosa sicura. Ne erano così convinti che lo ha messo in evidenza alla UFC Fight Night in Irlanda il 19 luglio 2014. Le quote di scommessa UFC di -690 avevano McGregor indicato come il chiaro favorito.

Combattendo davanti al pubblico di casa di Dublino, McGregor ha spento le luci per il brasiliano Diego Brandão con una grande mano sinistra che gli è valsa un TKO (knockout tecnico) al primo turno e il premio Performance of the Night. Dopo il combattimento, un McGregor ancora entusiasta dichiarò che non c'era un uomo vivo che potesse batterlo sul suolo irlandese!

La famigerata resa dei conti tra Aldo e McGregor

Quando Connor McGregor ha finalmente provato Aldo in un incontro pre-natalizio all'UFC 194 a Las Vegas il 12 dicembre 2015, l'irlandese ha concluso l'incontro in 13 secondi netti!

È bastato un gancio sinistro mancato di Aldo prima che il brasiliano soccombesse a un colpo sinistro simile a un martello alla mascella che lo mandò a faccia in giù sulla tela. Alcuni avevano previsto una partita più ravvicinata. Prima dell'incontro, le scommesse sportive online mostravano uno stretto vantaggio di -105 a favore di McGregor.

Nate Diaz - Una sottomissione... che poi porta al trionfo

I fan ricorderanno il 5 marzo 2016, come il giorno in cui Conor McGregor è stato eliminato per una sottomissione al secondo round dopo essere stato catturato con uno strangolamento posteriore nudo dall'americano Nate Diaz.

Ma ciò che veramente risalta in questo risultato cruciale è stata la risposta di McGregor. Solo cinque mesi dopo, il 20 agosto 2016, è tornato a Las Vegas per affrontare ancora una volta l'americano in una rivincita di UFC 202. Questa volta, è stata una decisione a maggioranza ristretta a favore di McGregor, e McGregor ha vinto un set nuovo di zecca superando la sua precedente sconfitta.

La prima volta che Connor ha vinto il titolo

È stato un grande momento culminante nella carriera di McGregor. Eddie Alvarez all'UFC 205 al Madison Square Garden il 12 novembre 2016, ha visto l'ormai 28enne aggiungere la cintura mondiale dei pesi leggeri al suo titolo dei pesi piuma. Questa volta, McGregor ha usato una combinazione sinistra-destra per far cadere l'americano sulla tela e andarsene con una doppia corona.

L'incontro è entrato nei libri di storia poiché l'irlandese è stato il primo combattente UFC a detenere due titoli mondiali contemporaneamente.

L'aggiornamento dal 2020: il ritorno di Connor in UFC

Più di un anno dopo aver annunciato il suo ritiro dallo sport, McGregor è tornato all'UFC 246 il 18 gennaio 2020, per uno scontro tra i pesi welter con Donald "Cowboy" Cerrone.

Questo incontro è durato solo 40 secondi dall'inizio del primo round. Cerrone è andato KO e McGregor ha portato a casa un altro premio Performance of the Night, oltre a guadagnarsi il prestigio di essere il primo combattente nella storia dell'UFC ad aver ottenuto un KO in tre divisioni: peso piuma, leggero e welter. Non è difficile capire perché la gente lo chiama "The Notorious"!"

About the author
Alessandra Rossi
Alessandra Rossi
About

Alessandra, con il suo acuto intelletto e una profonda apprezzamento per le arti, traduce senza sforzo il mondo dei casinò online per il pubblico italiano. Cresciuta tra le vivaci strade di Napoli, è una fusione di sofisticazione culturale e conoscenza tecnologica all'avanguardia.

Send email
More posts by Alessandra Rossi
undefined is not available in your country. Please try:

Ultime novità

Migliora il tuo gioco di scommesse: scelte privilegiate, statistiche e recensioni affidabili
2024-06-02

Migliora il tuo gioco di scommesse: scelte privilegiate, statistiche e recensioni affidabili

Novità